lunedì 21 marzo 2011

No More drag!!!!!!!! Socotra 2011


Stringo la frizione peccato che non gira più, è una senzazione bellissima a ogni partenza con le gambe puntate mi si alza il deretano.

Lancio in mezzo alle onde, la corrente è davvero forte, aspetto che il primo Gt salga per afferrare il mio popper tutto customizzato per evitare di farmi strappare l'armatura.


Lui mi attacca spanciando completamente, per 3/4 del corpo fuori dall'acqua, per fortuna verso di me facendomi perdere l'equilibrio.

In mano ho una canna corta e potente, un mulinello top di gamma, un filo da spinning tra i più grossi in commercio, un leader da 300 lb, ami apparentemente inapribili robustissimi, eppure ho paura di non riuscire a fermare il prossimo tavolino che mi attaccherà.


Poter raddrizzare la canna dopo l'attacco di un padellone non ha prezzo, per tutto il resto c'è mastercard.

Ti senti impotente, ti viene quasi voglia di non lanciare; ma poi sei li avvolto da un bellissimo paesaggio con sotto i piedi la possibilità di cacciar fuori un Gt over 60 e allora ecco che il tuo popper compie un volo di 50 mt la dove sai che hai alte possibilità di strappare.


Anche le macchine più resistenti espressamente studiate per questa pesca ogni tanto cadono sul campo di battaglia.

Ti ripeti nella testa :”forse sta volta lo tengo chiudo tutto e lo tengo........”



Invece ti rendi conto che se il pesce è grosso non c'è nulla nessuna frizione che possa contrastare la sua fuga, e in fine strappa.

video

Vincenzo

Nessun commento:

Posta un commento